Exodus Restaurant Review

Greek restaurant in Finsbury Park. There are some interesting options in the menu inspired from different areas of Greece. We had Greek goat cheese with honey and thyme in puff pastry served with red wine as well as beef flat iron fillets with black pepper sauce served with baked potatoes & lamb loin fillets with red wine sauce served with baked potatoes. Good taste!

Website: http://www.exodusbar.co.uk/

Tour di East London – Il sabato a Londra perfetto

Ogni volta che amici italiani visitano Londra cerco di convincerli a seguire il motto di LondraMia “dimentica il Big Ben e scopri la vera Londra”.

Ricordo ancora con affetto la prima volta che visitai Londra circa 12 anni fa. In quell’occasione partimmo in 4 giovani ed inesperti prenotando un ostello a due passi da Piccadilly Circus, nel corso del weekend non salimmo nemmeno una volta su un mezzo pubblico troppo assuefatti dalle cose da fare intorno a Leicester Square ed Oxford Circus. Durante quei tre giorni di lunghe camminate al freddo ogni tanto ci ritrovavamo a passare davanti allo stesso ponte o alla stessa statua domandoci se ci fosse davvero qualcos’altro da vedere. Erano tempi in cui Lonely Planet ancora non esisteva e le mappe non erano app interattive ma pezzi di carta spiegazzati impossibili da ricomporre una volta aperti.

Devo ammettere che questa prima esperienza londinese mi aveva comunque affascinato molto sebbene avessi anche la sensazione di essermi perso molte delle cose da scoprire sotto la superficie del turismo tradizioale.

Oggi, pensando a come un turista/viaggiatore dovrebbe vivere la giornata ideale per apprezzare la Vera Londra non ho dubbi nel considerare un Tour di East London la scelta perfetta.

Avendo vissuto in Upper Street (Angel), Bricklane e Dalston ho avuto l’occasione di girare in lungo e in largo i quartieri piu’ trendy degli anni scorsi (oggi le zone piu’ cool sono molto piu’ verso Nord Est o Sud Est come Peckham) ma queste sono anche zone dove l’hispterismo raggiunge livelli eccessivi.

Mi piace quindi raccomandare di cercare il lato autentico di parti della città che probabilmente hanno perso molto del loro spirito innovativo ma che ancora mantengono un carattere molto più intenso di qualsiasi altra zona.

Finita l’introduzione, ecco il percorso a tappe del Tour di East London– il sabato pefetto:

  • Comincia presto ma non troppo presto facendo colazione ad Hackney Bakery, la panetteria di East London piu’ famosa dove il lievito utilizzato quotidianamente per creare degli straordinari “loaf” e’ vecchio piu’ di 130 anni. La scelta giusta in questo posto e’ pane e marmellata con un cappuccino. Non farti tentare dagli altri dolci, il viaggio culinario di oggi sara’ lungo!
  • Costeggia gli archi della ferrovia, raggiungi ed attraversa il parco di London Fields, recentemente sono stati piantati centinaia di fiori che creano colori e profumi inebrianti
  • In fondo al parco vedrai l’inizio del mercato Broadway Market, prima di inoltrarti in quella via raggiungi verso sinistra una zona del mercato un po’ meno busy e occupata principalmente da artisti locali e venditori di mobili vintage (lo scafffale della nonna a £450 e’ uno shock inevitabile!)
  • Torna indietro e comincia a percorrere la principale del mercato, ogni “stall” offre un’esperienza sensoriale diversa, si parte con risotto ai funghi, passando per tipiche gallette francesi, piatti tipici del sud dell’India, baguette vietnamite e salsicce tedesche. A seconda dell’appettito suggerisco un piccolo spuntino, magari un veggie burger fatto con verdure e halloumi giusto per stare leggeri
  • Alla fine di Broadway Market incrocerai il canale, in un altro articolo raccontero’ la giornata perfetta sul canale, magari una Domenica. Attraversa il ponte e vai verso il parco Haggerston passando davanti a Little Georgia, un cafè molto stiloso gestito da un artista georgiano
  • Prima della fine del parco entra nella Fattoria, ok suona strano ma nel mezzo di East London uno dei luoghi che ti fanno dimenticare di stare in una metropoli è proprio Hackney City Farm. Papere, asini, capre ma soprattuto enormi maiali vivono spensierati pronti ad offrirsi ai numerosi scatti di Instagram di chi scopre questa novità.
  • Dentro ad Hackney City Farm vi è Frizzante, agriturismo italiano con tocchi di inglesità gestito da un ragazzo di Verona. La prima volta che entrai il menu’ scritto sulla lavagna era il tipico pranzo a casa della nonna, polenta con el luccio incluso! Ogni piatto qui vale la pena di essere provato.
  • Finito il pranzo spostati verso Columbia Road, a due passi dalla fattoria. In questa strada, famosa per il mercato dei fiori della domenica troverai una serie di piccoli negozi ricchi di ottime ed alternative idee regalo.
  • Continua verso Sud attraversando la zona residenziale fino ad arrivare a Bricklane. Non farti tentare dalle poche bancarelle. Bricklane va vissuta di domenica! Ma giusto dopo i due Bagel Shop (da provare alle 5 di mattina in quanto aperti 24 ore su 24) vi è uno dei bar con il caffè migliore, ricorda che non si tratta di espresso Lavazza ed il sapore forte di chicchi bruciati non è per tutti i palati
  • A questo punto si sta avvicinando l’ora del tramonto, affrettati a raggiungere un punto in alto! La migliore vista e’ sicuramente dalla cima della Heron Tower raggiungibile camminando attraverso Spittafield market passando davanti a Ten Bells, dove potrai provare una delle ottime birre nel pub preferito di Jack lo Squartatore.
  • Per riuscire a salire sulla cima del grattacielo ricorda che a partire dalle 6pm vige il dress code, quindi si sale al 60esimo piano solo con le scarpe buone. Due ristoranti/bar di classe si trovano sulla punta del palazzo: Sushisamba, misto sud-america e giappone con ottimi ma costosi cocktail e Duck&Waffle, ristorante di alto livello (ovviamente al 61esimo piano) ma con piatti a prezzi abbordabili ed aperto 24 ore su 24.

A questo punto il turista medio sarà già distrutto dalla giornata ma se grazie a pinte e cocktail ti senti di continuare spostati verso Shoreditch a provare alcuni dei fanstastici cocktail bars.

Prossimamente l’articolo Cocktail Bar Tour a Shoreditch per la notte ideale in East London

P.S.

Commenta qui sotto se conosci qualche posto che valga la pena di essere aggiunto al Tour di East London

 

 

Busaba Eathai Thai Restaurant review

This place now has 12 branches but we still remember the length of the queue when it first opened in Soho several years ago. Thai food is one of our favourite and Busaba very accessible and tasty menu’ is a good destination to take people that are not from London come around to visit. One alternative at the classic pad thai and currys is the duck massaman, which is extremely tasty in particular when eaten with a fried roti. The concern here is that over time the chain approach to mass production will be affecting the quality of the food, this already happened in some of the branches.

Website: www.busaba.com

London trends & food judged with fine Mediterranean taste